La necessità, quindi, di favorire nei giovani l'acquisizione di strumenti per l'elaborazione di una propria identità, una capacità di relazionarsi positivamente con sé stessi e con gli altri, di chiarire le proprie inclinazioni e attitudini, di interagire in modo critico ed attento con l'ambiente circostante, di operare scelte consapevoli per il futuro, comporta per la scuola il dovere di definire metodi ed obiettivi di questo ruolo formativo ed educativo.

Nell’ambito del “Progetto Salute”, il nostro Istituto propone durante l’anno scolastico e a tutti gli studenti, diverse iniziative che hanno lo scopo di favorire il benessere, la prevenzione di tabagismo, tossicodipendenze e alcoolismo e di determinare una situazione di crescita individuale e di gruppo-classe, con interventi educativi idonei e tempestivi adatti ad ogni specifica fascia d’età.

Il Centro di Informazione e Consulenza (C.I.C.), costituito con DPR n 309 del 9/10/1990 e regolamentato con successive circolari del Ministero della Pubblica Istruzione, ha la funzione di offrire: 

  • Ascolto

  • Informazioni

  • Consulenza

  • Orientamento 

riguardo le difficoltà proprie dell’età adolescenziale. 

Il nostro Istituto si avvale anche della figura di un esperto che, previo appuntamento, è a disposizione di studenti, genitori e docenti, per consulenze individuali: 

Dott.ssa Michela Pepe (Psicologa Cinica-Psicoterapeuta, Specializzata in Disturbi del Comportamento Alimentare).

Dal 2000 svolge Attività Clinica, in particolare con adolescenti e a partire dal 2005 svolge, nel nostro istituto, attività di Informazione e Consulenza Clinica riguardo le tematiche adolescenziali, con particolare riferimento a Disturbo del Comportamento Alimentare e sviluppo della Personalità.