La prima parola sia GRAZIE

Di solito si dice a conclusione di un evento, dopo il saluto finale...qui al Fermi quest 'anno  lo diremo e lo scriveremo molte volte. La prima è adesso, alle soglie del nuovo anno scolastico 

 

Grazie a chi ha lavorato tutta l'estate  per preparare  ordinatamente l'avvio del nuovo anno: a chi ha pulito la scuola,a chi ha seguito gli uffici a chi ha organizzato  i viaggi all'estero...a tutti, anche se in orario di servizio:il loro sorriso ha fatto spesso la differenza

Grazie a chi ha lavorato tutta l'estate per preparare gli eventi straordinari del prossimo anno e in particolare   al gruppo di lavoro sul 50esimo e al suo web master

Grazie a chi ha permesso  alla nostra squadra di robotica di volare fino in Canada e di arrivare al secondo posto al mondiale...in particolare grazie a Engineering spa

Grazie all'amm.ne provinciale e al suo ufficio  tecnico per il sopralluogo estivo : speriamo di averne presto un riscontro con il nuovo cancello carraio e i vari interventi necessari per la sicurezza e il decoro

Grazie alle famiglie e alle aziende che ci hanno donato beni importanti  : in particolare alla ditta Carraro per le  nuove tende oscuranti del laboratorio di disegno

Grazie a chi ha pazientemente tabulato migliaia di dati ricavati dai questionari qualità.  I dati -anche quelli meno positivi-

saranno studiati, diffusi e utilizzati solo per migliorare e migliorarci 

Grazie a chi ha lasciato il liceo per la meritata pensione: le proff Boschetti, Giacomello,Unterholzner; la sig.ra Gigliola,la sig ra Graziella Zoppelli...una bellissima festa, in giugno, ha siglato il loro impegno umano e professionale  

Grazie a chi  ha scelto di entrare al Fermi con convinzione e serenità: nuovi professori, che salutiamo, nuovi operatori, nuovi studenti, che accogliamo: a nessuno promettiamo una vita facile, piuttosto un percorso interessante e pieno di sorprese. 

Dunque buon inizio e soprattutto... GRAZIE! 

                                                                             Alberta Angelini, dirigente scolastico


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.